Vedere i templi di Paestum
CAMPANIA,  ITALIA

La meravigliosa Paestum

Vedere i templi di Paestum non era inizialmente nei nostri programmi ma il traffico della costiera amalfitana ci ha fatto fare dietrofront e siamo arrivati qui. E per fortuna!!!!!!!!!! Perché il sito archeologico è davvero bellissimo. Qui, infatti, sono ancora in piedi vari templi ed è possibile entrarci per ammirarne la vicino la maestosità. Paestum non teme il confronto con la più nota Valle dei Templi di Agrigento, anzi, secondo me la batte!

La visita del sito archeologico può essere divisa in due parti: la visita degli scavi e la visita del museo.

Vedere i templi di Paestum
Il sito archeologico e gli scavi

Quando si arriva alla città di Paestum, prima ancora di entrare agli scavi, la visione dei meravigliosi e giganteschi templi lascia tutti a bocca aperta, letteralmente! Si tratta della Basilica (che un tempo era adibita a funzioni civili) e del Tempio di Nettuno. La città infatti, era stata fondata dai greci con il nome di Poseidonia in onore del Dio dei mari Poseidone che li aveva protetti nel lungo viaggio dalla Grecia fino qui. Poi con la conquista romana il tempio è stato dedicato al Nettuno, Dio dei mari nella cultura classica romana.

Purtroppo il resto degli edifici della città è andato distrutto e si può solo immaginare quanto fosse grande e potente Paestum nell’antichità.

Il museo

Il museo raccoglie numerosi manufatti rinvenuti durante gli scavi: anfore e brocche, scudi e statue di bronzo, capitelli e metope, pregiati pannelli in pietra figurati. Ma soprattutto è possibile vedere la famosa “Tomba del Tuffatore” scoperta nel 1968.

Vedere i templi di Paestum
Info utili…

Mappe e guide

Per comprendere meglio la storia della città e la particolarità degli edifici religiosi e politici, nonché per conoscere alcune interessanti curiosità, conviene scaricare l’app del sito con l’audioguida. È fatta molto bene, utilizza termini comprensibili anche per i non archeologi, e poi è GRATIS!

C’è anche il book shop dov’è possibile acquistare la guida ufficiale con le pagine trasparenti che aiutano ad immaginare come dovessero essere gli edifici prima del crollo.

Come arrivare

Chi arriva in treno deve percorrere un comodo sentiero alberato di 700 mt per arrivare sulla strada principale e da lì altri 100/200 mt. Per chi arriva in auto c’è un parcheggio vicino al museo oppure un comodo e ombreggiato parcheggio a pagamento (€ 5 al giorno), anche per camper, al termine della via pedonale (qui).

Biglietti

I biglietti d’ingresso possono essere acquistati in loco oppure on-line sul circuito Vivaticket. Sul sito ufficiale del parco il link diretto per l’acquisto museopaestum.cultura.gov.it

Se la storia e l’archeologia ti affascinano sicuramente avrai in programma di visitare Pompei. In questo articolo “Visitare Pompei con i bambini: info utili” troverai una serie di informazioni pratiche che ti aiuteranno ad organizzare al meglio la visita.

Altri articoli sulla regione Campania: